Chi siamo
Photogallery
News
I nostri partner
Referenze
Lavora con noi
Contatti e preventivi
Area sposi

EVENTI AZIENDALI:
PERCHÈ RIVOLGERSI
A UNA SOCIETÀ
DI CATERING?

PUBBLICHE RELAZIONI
E LOCATIONS PER
FESTE AZIENDALI

EVENTI FISHER:
QUALITA' E
PROFESSIONALITA'

BANQUETING &
CATERING

LOCATION DA FAVOLA
DAI PIŁ AMBITI
REGISTI ALLA TUA
FESTA PRIVATA

LOCATIONS BRIANZA

EXPO MILANO
2015

EVENTI MILANO
EXPO 2015

LOCATION
MILANO EXPO

Chi siamo


LOCATION MILANO & BRIANZA
LE PROPOSTE DI FISHER & PARTNERS PER IL TUO CATERING PER MATRIMONIO

La vera preoccupazione di chi organizza un meeting o un qualsiasi evento aziendale finalizzato a concludere una partnership, piuttosto che un “party inter nos”, è come poter fare una bella e gustosa figura. L’impressione che folgora gli ospiti, la presentazione e le leccornie del bouffet sono la chiave che porta (o no) a creare, o sfatare, un preconcetto, quale che sia, nell’interlocutore. Dato questo noto presupposto la domanda di rito è come (o meglio dove) sedurre l’ospite. Primo diktat: ogni contenuto ha una forma propria che, unica, permette esprimersi al meglio.
Restando nella comoda periferia di Milano, Villa Borromeo è in grado di creare l’atmosfera del sogno, quel sogno che da sempre accompagna l’attrattiva della bellezza. Una scenografia meravigliosa, voluta dai marchesi D’Adda, che vanta la mano del Piermarini a curarne la ristrutturazione settecentesca. Insomma una villa di sicuro effetto per gala aziendali o sfilate di moda che esigono una cornice di adeguata eleganza.
Simulacro di vita cultura e intellettuale del capoluogo lombardo, il centralissimo Museo dei navigli a Milano vanta una struttura atta a ospitare mostre ed esposizioni inscenate in un lusso di matrice ottocentesca.
Un evento fotografico o d’arte contemporanea? Il Romeo Gigli Café, location per eventi, sito in via Fumagalli (a due passi dal Naviglio Grande) è come il Guado al Tasso che accompagna una fiorentina al sangue; un’atmosfera giovane, ricercata nel suo dinamico design firmato Lord Yi di Philippe Starci e Tokujin Yoshi, capace di creare un prestigioso gioco di effetti materici e di luce.
Solo una brevissima rassegna di esempi, perfetti, però, per realizzare che tutto sta nel capire quale corda suonare affinché vibri la sensibilità di ospiti, tanto diversi quanto ugualmente ricercati.

UNA SCENOGRAFIA CHE SEDUCE

La verdeggiante e rigogliosa Brianza nasconde, negli antri più periferici di paeselli semisconosciuti ai più, ville meravigliose, nate dalla proverbiale parsimonia e dalla raffinatezza tutta da scoprire dei suoi abitanti.
Un esempio? Villa Federica, nobile dimora ottocentesca incastonata come un diamante in un parco di alberi secolari e green all'inglese di circa ventimila metri quadrati, sorprendente cornice per riunioni e cene d'affari: banchetti e ricevimenti possono essere adibiti sia nelle sale interne che negli ambienti esterni. Siamo a Besana, cuore pulsante della Brianza-bene, intessuta di caseggiati in mattoni sabbia e lignee recinzioni ad altezza bimbo.
Un piccolo tesoro architettonico di epoca cinquecentesca, antica proprietà dei principi di Trivulzio, impreziosisce il borgo di Omate: è la Villa Trivulzio, che sboccia in uno dei più bei giardini di tutta la zona. Dopo un accurato restauro, concluso nel 2000, la villa ha riaperto da pochi anni le porte ai suoi ospiti che, ripartiti nelle sette sale congressi da 100 posti ciascuna, possono respirare ancora i ricordi del buon tempo antico.
A Merate Villa Ponti Greppi offre meravigliosi soffitti a cassettoni decorati e affrescati, lampadari antichi, pavimenti lignei intarsiati e mosaici veneziani. Il tutto immerso in un parco secolare da cartolina.
Per non parlare di Alzate Brianza, paesello che ospita Castello Durini, costruito nell’anno 1000 attorno a una torre di origine romana, ma ampliato fino al 1800. Stili diversi che si susseguono e si fondono a rendere immortale il Castello che, al centro di un anfiteatro di cime, contempla il Monte Rosa, la catena delle Alpi fino ad arrivare alle Grigne e al Resegone.

Roberta Cassina