Chi siamo
Photogallery
News
I nostri partner
Referenze
Lavora con noi
Contatti e preventivi
Area sposi

IL MATRIMONIO OGGI

IL VALORE DEL
MATRIMONIO...

IL VALORE DEL
MATRIMONIO (2)

STILI, MODA E
TENDENZE PER IL
MATRIMONIO 2008

WEDDING PLANNER

WEDDING
PLANNERS
NEWS

CORSI PER
WEDDING PLANNERS

MATRIMONIO E MOTORI...

TORTE NUZIALI

TAGLIO DELLA TORTA

I FIORI PER IL
MATRIMONIO

IDEE PER LA CASA

LE NOZZE E
I BAMBINI

L'ESAME
"PARENTI"...

CHEF A DOMICILIO:
CATERING A CASA

BANQUETING
MILANO

CUOCHI A DOMICILIO
A MILANO

VIAGGIO DI
NOZZE

LUNA DI
MIELE

SCHERZI DA
MATRIMONIO

MATRIMONIO
E FIGLI

BOMBONIERE

WHITE TABLE

WEDDING PLANNER

BANQUETING
MILANO (parte 2)

BANQUETING
PER EVENTI

L'ABITO DELLA
SPOSA

COME ORGANIZZARE
UN RICEVIMENTO

LA FIGURA DEL
WEDDING PLANNER

IL BOUQUET
DELLA SPOSA

GLI INVITI E
I RINGRAZIAMENTI
PER UN MATRIMONIO

SCEGLIERE IL LUOGO
PER UN RICEVIMENTO



Chi siamo

IL VALORE DEL MATRIMONIO OGGI (2)

Risalgono allo scorso ottobre le dichiarazioni di Papa Benedetto XVI sul sacramento del matrimonio: <Il matrimonio e' per sempre – le sue parole – gli sposi devono rispettare gli impegni assunti nel giorno delle nozze. L'istituzione coniugale è fondamentale per la società>. All’apparenza sembrano pensieri banali: tutte le coppie, al momento del fatidico si, promettono amore eterno, fedeltà, volontà di superare insieme tutti i problemi che la vita pone. Eppure, molto spesso, le frasi del Pontefice non vengono tradotte in fatti: coniugi che arrivano alla separazione convinti che sia la panacea di tutti i mali, coppie che saltano per i più svariati motivi, individui che cedono alle tentazioni e rovinano rapporti anche consolidati.
Nel mio lavoro mi capita frequentemente di incontrare coppie di marito e moglie ultrasettantenni, sposati da 50 anni e che nonostante tutto non smettono di volersi bene. Gente che ha sofferto i tempi di guerra, che ha sopportato dapprima la povertà quindi gli anni del boom economico. Coniugi che hanno vissuto il sacramento del matrimonio con il massimo impegno e il massimo rispetto verso il partner. Sono queste le situazioni che devono fare riflettere: è vero che i tempi cambiano, ma perché ci sono persone che hanno onorato fino in fondo le scelte fatte, al contrario di altre che decidono di far saltare un rapporto alla prima difficoltà? Probabilmente, analizzando questo punto, si andrebbe ad aprire una sorta di vaso di Pandora: non è possibile conoscere le situazioni di ciascun matrimonio, ognuno ha una sua idea. Quello che vorrei sottolineare è il secondo messaggio di Benedetto XVI: il matrimonio, e di conseguenza la famiglia, sono fondamentali per la società. Si tratta di due capisaldi che formano la base del mondo in cui viviamo: è prima di tutto in questi ambiti che si imparano i valori della vita, come rispettare gli altri, amare i propri cari, seguire le regole senza trasgredire. Provate ad immaginare una società dove le famiglie si sfaldano, dove regna l’egoismo e dove i bambini non vengono istruiti ad assimilare certi valori: si verificherebbe un collasso totale, saremmo allo sbando. E’ per questo che ogni qualvolta vedo due persone all’altare, ho sempre la speranza che sia l’inizio di una favola a lieto fine.